Categorie

Produttori

Fornitori

Newsletter

Pubblicità

MaxxBCL

Hardware comprendente: Bass Enhancement, Renaissance Compressor e L2 Ultramaximizer adatto per: Live Sound Reinforcement, Broadcast Production, Mastering & Post Production

Altri dettagli


2 665,70 € IVA compresa

0240


MaxxBCL

 
Il MaxxBCL combina la più alta qualità attualmente disponibile nel campo dei convertitori con l'ineguagliata potenza degli algoritmi Waves dedicati al processamento audio. E' diviso in 3 sezioni in modo da offrire il meglio per quanto riguarda l'esaltazione delle basse frequenze, il processamento della dinamica e la qualità di conversione (analogico-digitale, digitale-analogico e riquantizzazione digitale).

MaxxBass, l'esaltazione e il potenziamento delle basse frequenze

Il famoso algoritmo (ormai marchio registrato) della Waves è in grado di aggiungere al vostro mix una straordinaria sonorità di fondo nella zona bassa senza aggiungere realmente frequenze così basse. MaxxBass consente all'ascoltatore di percepire frequenze basse inferiori a quelle fisicamente presenti applicando alcuni principi della psicoacustica: quando ascoltiamo un basso riprodotto tramite un piccolo altoparlante in realtà non siamo in grado di sentire la frequenza fondamentale poiché dal punto di vista strutturale esso non è in grado di riprodurre frequenze poste al di sotto di una certa soglia.

Al loro posto, invece, noi siamo in grado di ascoltare le armoniche superiori che l'altoparlante è in grado di riprodurre, e in questo modo il cervello viene messo in condizione di ricreare la "fondamentale mancante". MaxxBass è in grado di sfruttare al massimo questo noto fenomeno psico-acustico, permettendovi di estendere la percezione della risposta in frequenza di un sistema circa due ottave al di sotto dei suoi limiti effettivi.

Per permettere questo, il segnale viene suddiviso: le alte frequenze vengono direttamente inviate allo stadio di uscita (per essere nuovamente aggiunte alle basse). Le basse frequenze vengono analizzate per permettere la creazione di una specifica serie di armoniche superiori. Poiché la dinamica del basso originale viene duplicata anche nelle armoniche, la sonorità risultante è estremamente naturale nonostante abbia acquisito un notevole potenziamento. Le armoniche del MaxxBass e le frequenze originali possono essere miscelate in qualsiasi proporzione in uscita.

Onde offrire un'ulteriore possibilità di controllo, è possibile attivare un filtro passa-alto che consente il passaggio delle sole armoniche superiori come "immagine" delle frequenze basse originali (che risultano essere tagliate dal filtro e in realtà non più presenti), caratteristica questa utilissima nel caso, ad esempio, in cui si stia lavorando per un sistema di riproduzione avente conosciuti limiti nella riproduzione delle basse frequenze onde evitare eccessive e dannose escursioni della membrana degli altoparlanti.

Renaissance Compressor


Progettato per restituire la classica sonorità "calda" dei compressori analogici, il leggendario Renaissance Compressor è in grado di controllare la dinamica di interi mix, voci o strumenti con il calore e la "pasta" tipici dei lavori prodotti in studi professionali. I controlli disponibili includono la possibilità di selezionare il tipo di compressione scegliendo fra lo stile vintage Opto o quello moderno Electro, oltre ai controlli sulla soglia, la ratio, e l'attacco. L'algoritmo Waves ARC (Automatic Release Control) ottimizza dinamicamente e in modo automatico i valori di rilascio del compressore. ARC reagisce in modo simile all'orecchio umano, ed è in grado di produrre un notevole aumento del livello RMS mantenendo nel contempo un elevatissimo livello di chiarezza sonora.

In genere, il rilascio risulta essere più rapido in caso di transienti brevi e più lungo per il livello RMS complessivo. Il sistema ARC varia il tempo del rilascio in modo da renderlo naturale per il nostro orecchio aumentando il livello RMS, senza però creare sonorità artefatte. In questo modo, il Renaissance Compressor può essere usato simultaneamente come "livellatore" sonoro in congiunzione con le sue notevoli funzioni di compressore.

L2 Ultramaximizer Peak Limiter

Ascoltabile in centinaia di registrazioni da hit e colonne sonore, l'L2 Ultramaximizer è in grado di portare in avanti il fronte sonoro mantenendo una trasparenza senza confronti. L'L2 è dotato di una capacità di risposta estremamente rapida e priva di "overshoot". Dopo aver impostato la soglia del limiter, potete definire il livello di picco che il segnale processato raggiungerà. Una volta impostati, limiting e re-scaling del livello diverranno un processo unico. In questo modo l'L2 ha la possibilità di incrementare in modo significativo il livello medio del segnale senza introdurre effetti secondari udibili. All'interno di questo ambito, esiste ancora spazio per sperimentare e ricreare effetti 'vintage pumping' ad esempio, oppure impostare un range dinamico decisamente limitato.

Qualità sonora al massimo livello

Il MaxxBCL offre una risoluzione di 96kHz, 24-bit con un percorso interno del segnale processato a 48-bit, doppia precisione e un range dinamico di ~125dB. Il percorso del segnale in ingresso è totalmente passivo (nel senso che non introduce alcun tipo di colorazione) grazie all'uso di trasformatori ADC Jensen, inoltre anche la sezione di uscita analogica tra beneficio dall'utilizzo di trasformatori Jensen. L'unità è isolata galvanicamente, in modo da prevenire loop di massa e consente di operare in ambienti elettricamente instabili.

Versatilità nelle connessioni

Il MaxxBCL supporta segnali ottici, coassiali SPDIF, AES/EBU, segnali analogici di linea bilanciati e sbilanciati. MaxxBCL è provvisto di una serie specifica di trim dei segnali in ingresso e in uscita: la headroom del segnale in ingresso può essere impostata da 9dB sopra lo 0dBu sino a 24dB suddivisi in 6 precisi step (utilizzando i selettori nel pannello posteriore). Il livello dell'uscita analogica viene impostata in modo simile grazie ad un potenziometro posto anch'esso sul retro permettendo in questo modo di collegare fra loro dispositivi aventi differenti livelli di ingresso e uscita.

Caratteristiche
  • Percorso del processamento interno a 48 bit end-to-end
  • Ordine invertibile nella catena del segnale fra compressore/ MaxxBass
  • Compressore
  • Selezione delle modalità Opto/Electro
  • Controlli di Threshold (0-60dB), Ratio (1:1-12:1) e Attack (0.5, 1, 2, 5, 10, 20, e 50 ms)
  • Funzione proprietaria ARC Automatic Release Control
  • Gain automatico (makeup)
  • Ingresso / Uscita
  • Analogici, AES/EBU, SPDIF
  • Calibrazione indipendente sul pannello posteriore della headroom per ingressi e uscite in 6 steps (+9, 12, 15, 18, 20 e 24 dBu)
  • Ingressi analogici passivi (senza colorazione del segnale) verso i convertitori AD con l'uso di trasformatori analogici in ingresso Jensen
  • Trasformatori analogici Jensen in uscita
  • Dithering IDR ad alta performance per le uscite a 16 o 24 bit
  • Impostazione precisa del livello in ingresso grazie all'utilizzo di resistenze di precisione con tolleranza all'1%
  • MaxxBass
  • Frequenza regolabile del processore da 25Hz a 120Hz
  • Percentuale di mixaggio delle armoniche dallo 0 al 100%
  • Filtro Passa-alto con opzione "solo armoniche"
  • Limiter
  • Privo di Overshoot con processo Look-ahead
  • Threshold regolabile (0-18dB)
  • Ceiling di uscita regolabile (0-18dBFS)
 
Specifiche tecniche
  • Guadagno massimo dell'ingresso analogico: 24 dBu
  • Impedenza di ingresso, ingresso bilanciato: 32 kOhm @1kHz
  • ADC (@44.1kHz):
  • Risposta in frequenza: 10Hz - 24 kHz / -0.1dB @10Hz ÷ 0.01 @24k
  • THD + Noise: = 0.0006 % @1kHz @ -1dBFS
  • THD 3a armonica: -126 dBFS @1kHz, -10dBFS
  • DAC (@44.1kHz):
  • Risposta in frequenza: 20Hz-21kHz / - 0.4dB @20Hz ÷ 0.05dB @21kHz
  • Rumore: = -108 dB (non pesato)
  • THD+Noise: = 0.003% @1kHz, -1dBFS
  • Uscita massima: +24dBu
  • Impedenza in uscita @1kHz: 600 ohm
  • Crosstalk: = -102 dB (1kHz, 0 dBFS )
  • THD+N: = 0.003% @1kHz non pesato
  • Risposta in frequenza: -0.4 dB @20Hz ÷ 0.05 @21kHz
  • Stadio di uscita analogico:
  • Uscita massima: +24dBu
  • Impedenza in uscita: 600 ohm
  • Latenza (in sample):
  • Da digitale a digitale: 133 @44.1, 48K, 261 @88.2, 96K
  • Da analogico a digitale: 176 @44.1, 48K, 301 @88.2, 96K
  • Da digitale a analogico: 182 @44.1, 48K, 313 @88.2, 96K
  • Da analogico a analogico: 225 @44.1, 48K, 353 @88.2, 96K
 
Interfaccia
  • Display retro illuminato, i meter e i pulsanti sono visibili in ogni condizione di illuminazione
  • THD + Noise: = 0.0006 % @ 1kHz @ -1dBFS
  • Metering di precisione con possibilità di reset del peak hold (2 sec, infinito)
  • Il metering accurato ed ampio copre un range di 90dB per ingressi e uscite e di 12dB per l'attenuazione del compressore e del limiter
  • Accesso facile e indipendente per il bypass di ciascun modulo di processamento
  • Potenziometri ergonomici
  • 4 preset impostabili dall'utente

Carrello  

(vuoto)

Nuovi Prodotti

Al momento non ci sono nuovi prodotti